CORSO: Leggere la mente non è magia

Data e ora: 09/05/2016 19:00

3 incontri:

9 maggio

16 maggio

3o maggio

Condotti  da Mario Bonelli
È possibile leggere nella mente dell’interlocutore? In qualche modo sì, anche se non si tratta di telepatia ma di un mix tra lettura della comunicazione non verbale e tecniche mutuate dall’illusionismo e dal mentalismo (cold reading e misdirection solo per citarne un paio): ossia la capacità di analizzare i segni involontari della comunicazione non verbale e orientare l’attenzione per ottenere risposte involontarie. Una volta acquisita l’abilità di cogliere il significato del cosiddetto “linguaggio del corpo”, saremo in grado di capire meglio cosa ci dicono gli altri, e anche una parte di quello che non ci dicono. In questo modo riusciremo a rendere più efficace la nostra comunicazione, rispondendo non solo alle loro parole ma perfino al loro pensiero.

 CLICCA MI PIACE SU

FB-f-Logo__blue_50

Sto caricando la mappa ....